P. Luisetti/Mia madre è stata una donna speciale che ha lasciato il segno nella mia vita. In questo mio articolo, (scaricabile), le ho reso omaggio con alcuni ricordi personali che mi stanno a cuore fino ad oggi. Ha vissuto fino a 96 anni.

Vorrei tirare l’attenzione, però, su un’altra donna, pure lei ancor piu speciale, che è descritta dall’apostolo Giovanni nell’Apocalisse, un libro che ci trasporta nel campo di una profezia carica di drammaticità. La realtà che essa racchiude è espressa attraverso dei simboli che necessitano di un’interpretazione per essere compresa nel modo giusto. Infatti, il racconto non solleva il velo che copre l’avvenire per soddisfare una curiosità profana; il suo scopo è di ordine pratico: alimentare la nostra speranza nel trionfo finale di Dio e rianimare il nostro coraggio nei momenti di prova.  Così ci riferisce la Bibbia: 

«Il serpente gettò acqua dalla sua bocca, come un fiume, dietro alla donna, per farla travolgere dalla corrente. Ma la terra soccorse la donna: aprì la bocca e inghiottì il fiume che il dragone aveva gettato fuori dalla sua bocca. «Allora il dragone s’infuriò contro la donna e andò a far guerra a quelli che restano della discendenza di lei che osservano i comandamenti di Dio e custodiscono la testimonianza di Gesù. E si fermò sulla riva del mare» (Apc. 12:15-18). Bibbia NR 2006.

La Chiesa Avventista del Settimo Giorno si qualifica con delle caratteristiche profetiche. Si designa come la Chiesa del Rimanente o Rimanente, in quanto erede della discendenza di questa “Donna”, usando il termine riportato dall’apostolo Giovanni  riportato nella sua visione. Chi si interessa di profezie che riguardano gli ultimi tempi (stiamo vivendo tutti nella pandemia del Coronavirus e dintorni), farebbe bene scaricare la mia riflessione di una ventina di pagine, con immagini a supporto. Essenzialmente si risponde alle due domande essenziali:

1. Qual è l'origine della Chiesa Avventista?
2. Qual è la sua missione distintiva?

DOWNLOAD “IL RIMANENTE: suo significato”, 20 pagine, PDF, 1 MB.

Ellen G. White scrisse nel libro Patriarchi e profeti: «Dio promette la sua assistenza ogni volta che le risorse umane si indeboliscono. Egli offre il suo Santo Spirito per aiutarci in ogni difficoltà, per rafforzare la nostra speranza e la nostra sicurezza, per illuminare le nostre menti e purificare i nostri cuori. Egli suscita nuove opportunità e nuovi sbocchi ai suoi servitori per il compimento del loro dovere. Se il suo popolo seguisse le sue indicazioni e fosse pronto a collaborare con lui otterrebbe grandi risultati».