Il dragone s’infuriò contro la donna (1+2)

(Apc. 12:17) “Allora il dragone s’infuriò contro la donna e andò a far guerra a quelli che restano della discendenza di lei che osservano i comandamenti di Dio e custodiscono la testimonianza di Gesù.”

Introduzione di Pierluigi Luisetti

La settimana scorsa ho pubblicato una breve riflessione dal titolo L’albero del ristoro. In quelle tre pagine ho scritto delle cose in relazione all’albero di ulivo solitario che avevo fotografato nella Valle dei Templi ad Agrigento, in Sicilia. Da quella foto ne è sortita una personale allegoria spirituale. Credo che essa si possa associare al tema odierno Il dragone s’infuriò contro la donna che potrete seguire qui perché troverete degli aspetti in comune, trasversali e di continuità.

Attiro la vostra attenzione sulla trascrizione di due predicazioni del pastore Domenico Visigalli registrate in due tempi diversi che risalgono al 2003, ossia quattordici anni fa. Esse non hanno perso nulla della loro valenza e attualità. Il dragone s’infuriò contro la donna ha come base il testo di Apocalisse 12:17 dove il predicatore ci parla del terribile scenario di persecuzioni nei tempi passati perpetrate con la spada da parte della chiesa cattolica (torture, massacri, inquisizione, azioni punitive), operati contro gli eretici, il popolo di Dio di allora che non era d’accordo con lei (Parte 1). All’interno del suo discorso vengono riportate brevemente le relative cronache storiche di questi fatti a supporto di prove incontestabili.

Due settimane dopo (Parte 2), il pastore fa un’accurata analisi di tutt’altro tipo di persecuzione, non cruenta, da parte del Dragone che opera all’interno della Chiesa Avventista del Settimo Giorno (Aperta apostasia e rigetto di chiare verità bibliche da parte di alcuni membri di questa chiesa). Quali risultati produrranno queste deviazioni? Come andrà a finire? Il pastore Visigalli fornirà nella sua seconda esposizione delle risposte.

È importante sapere che il termine “Chiesa del Rimanente” o Rimanente verrà spesso pronunciato dal Visigalli nelle due predicazioni che vogliate ascoltare poco sotto. Cosa vuol dire questa espressione un poco insolita? Questo termine è largamente diffuso e condiviso nell’ambito della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno. Fa riferimento alla denominazione Avventista che si ritiene di essere questo Rimanente, questo residuo rimasto fedele alla Parola di Dio in mezzo alla quasi totale apostasia. Facciamo notare che il greco antico usa il sostantivo “lo scampolo” per la parola “quelli che restano”. Quella dello scampolo è un’immagine molto suggestiva, perché lo scampolo è un piccolo avanzo di tessuto, un ritaglio di stoffa che rimane dopo un lavoro finito. L’immagine del pezzetto di stoffa che è “scampato” alla cucitura (nel nostro caso scampato all’ira del dragone, di Satana), è molto eloquente.

Fine dell’introduzione di P. Luisetti

Sintesi di Visigalli: “Diciamo subito che le caratteristiche dello storico – e dello storico della Chiesa in particolare – sono la veridicità e l’imparzialità, senza le quali non solo si commette un abuso, ma si alterano i fatti nascondendo la verità. Gli Avventisti del 7mo giorno, avendo accettato la visione profetica della storia, sono appassionati studiosi della Bibbia e della storia. Essi vedono insieme a molti altri commentatori nel capitolo dodici dell’Apocalisse la storia di persecuzione della Chiesa fino al ritorno di Cristo. Alla fine del primo secolo l’evangelista Giovanni, divinamente ispirato, descrive in anticipo questa persecuzione della durata di lunghi secoli. Essa si concluderà con la guerra che Satana scatenerà contro la Chiesa del Rimanente come ultimo furibondo attacco. In questa prima riflessione studieremo la persecuzione della Chiesa nel passato. Nella seconda, la prossima volta, prenderemo in considerazione la persecuzione specifica contro la Chiesa del Rimanente, oggi, e nell’immediato futuro”.

CONTINUA LA LETTURA…

Download Per scaricare la trascrizione integrale PDF di 19 pagine.

Qui sotto puoi ascoltare le due registrazioni audio (44 min + 42 min.) Sotto la tavola dei contenuti audio hai la facoltà di scaricarle singolarmente.

 Tavola dei contenuti audio

01 ■ Il dragone s’infuriò contro la donna (1)

02 ■ Il dragone s’infuriò contro la donna (2)

TRACCIA AUDIO mp3
01 ■ Il Dragone s’infuriò contro la donna (I)

 

Download
02 ■ Il Dragone s’infuriò contro la donna (II)

 

Download

©Pierluigi Luisetti